SCUOLA DI DANZA

La Scuola di Danza Etoile è nata nell’ottobre 2003 e propone diversi corsi di danza. Le lezioni sono tenute da docenti di alta professionalità ed esperienza pluriennale e si svolgono nelle 2 ampie sale.

Durante l’anno la scuola partecipa a concorsi, rassegne e spettacoli di vario genere, cercando e promuovendo occasioni di confronto tra gli allievi. Le attività sono improntate in modo da offrire un ambiente piacevole e familiare dove con disciplina e professionalità, ma anche svago e divertimento, si insegnano le varie tecniche, ponendosi come obiettivo finale un’ampia formazione nelle tecniche tersicoree ed il raggiungimento di un alto livello tecnico.

Tutto ciò fa parte di importanti valori come solidarietà, rispetto per il prossimo, disciplina, perseveranza, impegno, sacrificio, spirito di gruppo, tenacia e costanza che, avendo a che fare con bambini ed adolescenti, sentiamo l’obbligo morale di trasmettere.

La danza propedeutica e’ il primo passo di introduzione al mondo della danza. Essa infatti necessita delle cosidette capacità coordinative che sono maggiormente sensibili e si perfezionano in età precoce. Per tale motivo l’avviamento a questa disciplina è consigliabile dai 4 ai 6 anni, ovvero alla fascia di età più sensibile a sviluppare il coordinamento motorio. La danza propedeutica ha lo scopo di aiutare i bambini a indagare sui processi creativi che portano a scoprire e conoscere tutte le possibilità del proprio corpo. E’ un esercizio favorevole allo sviluppo psicofisico del bambino utile sia per coloro che in futuro vogliano proseguire gli studi di danza sia per coloro che non intendano approfondire tali studi ma che avranno sicuramente arricchito la propria formazione. Tutto ciò senza tralasciare la parte creativa e ludica che deve necessariamente accompagnare la lezione per permettere all’allievo di completare la propria scoperta.
Dalla propedeutica si passa poi al I° corso di danza classica, rivolta ad una fascia di età compresa tra i 6 e i 9 anni, con una esperienza maturata nella disciplina propedeutica. Questi due corsi sono tenuti dall’insegnante Elena Querin.

Ambra Williams e Luciano Pons sono gli insegnanti dei corsi di classico intermedio e avanzato, rivolti ad allieve e allievi dagli 10 anni in poi, a seconda del grado di preparazione, dall’età e dal numero di anni di studio conseguiti. Per poter diventare un bravo danzatore, oltre ad eseguire gli esercizi preparatori è necessario che i ragazzi sviluppino un’ intelligenza corporea e un controllo molto fine dei loro movimenti. La danza classica è un insieme di sequenze di movimenti schematizzati codificati per la prima volta in Francia dai maestri dell’Académie Royale de Danse, con l’intento di fissare e sviluppare i principi fondamentali dell’arte coreografica, codificando le cinque posizioni classiche assumendole a regola per iniziare e terminare i passi e fissando le norme per l’esecuzione dei principali passi di danza allora conosciuti, stabilendone anche la terminologia.
I metodi di insegnamento e gli stili della danza classica sono vari. Oltre al francese vi sono il metodo russo, che porta il nome della danzatrice Agrippina Vaganova, quello inglese della Royal Academy of Dance, quello danese di August Bournonville, quello italiano, metodo Cecchetti, del maestro Enrico Cecchetti e infine il metodo americano, il più recente, che deriva dalla scuola russa importata in America dal grande coreografo George Balanchine.

Luciano Pons ed Elena Querin si occupano dei corsi di danza moderna e contemporanea, che partono dai 7 anni e vengono suddivisi in base all’età, alla preparazione acquisita e al numero di anni di studio conseguiti. Durante la lezione di danza moderna dopo una fase di riscaldamento che prevede lo studio approfondito delle varie tecniche moderne, si affrontano diagonali e piccole composizioni coreografiche che permettono lo studio dinamico dei singoli movimenti. Si presta particolare attenzione alla coordinazione e alla scioltezza in stretto rapporto con il ritmo della musica prescelta per le varie sequenze, e allo sviluppo della propria capacità espressiva. Nella danza contemporanea, le linee delle varie tecniche (classiche ma anche moderne) iniziano a intrecciarsi con quelle di altre tecniche artistiche (teatrali, marziali, meditative, etc.) nella ricerca di uno studio approfondito di un movimento corporeo non sempre codificabile e riconoscibile. Ciascun insegnante apporta la propria cifra stilistica per comunicare, creare immaginari, talvolta per sorprendere e talvolta per evocare, approfondendo continuamente il rapporto tra forma e contenuto.

La Scuola propone i corsi di hip-hop a partire dai 7 anni con l’insegnante Jlenia Saccon e di break dance con Alberto Pelus. L’hip-hop prima di essere un tipo di danza è soprattutto un modo di essere derivato da un mix di culture ed etnie confluite negli States nel secolo scorso. I giovani che si ritrovavano per strada si esibivano esprimendo ognuno le proprie capacità di movimento facendo ricorso a tecniche come il popping (movimento frenetico), il locking (movimento bloccato) e il breaking (movimento acrobatico), in una sorta di combattimento senza contatto.

Per maggiori informazioni contattaci oppure invia una email a:
info@scuolaetoile.com